sabato 15 settembre 2012

Cardigan top-down

Questo modello è  il "Swinging Stripe Cardigan" di Jenn Pellerin. Il pattern è in inglese ma molto facile da comprendere. Io ho fatto alcune modifiche per adattarlo a me, le ho spiegate nel mio modello su Ravelry. Ho usato 6 gomitoli da 50 gr (4 in grigio e 2 in carta da zucchero) di un filato  Grignasco "Oasi" (50%cotone e 50% lino), acquistato da Manuela su eBay, ferri da 4,5 mm, dritti per il corpo e circolari per le maniche.





Il cardigan ha una costruzione "Seamless top-down" ovvero è lavorato partendo dalla scollatura fino ai bordi ed è senza cuciture. Anche il bordo non è stato cucito infatti ho ripreso le maglie con un altro colore lungo tutti i bordi ed il collo (1 maglia ogni ferro). Ho avviato 15 maglie e con una lavorazione a legaccio, le ho lavorate accavallando ogni ferro 1 maglia ripresa del bordo (oltre a evitare la cucitura ho anche ottenuto la lunghezza precisa). Arrivata però sul raglan (ovvero sulle 20 maglie corrispondenti alle maniche) ho lavorato con i ferri accorciati: *8 dr, giro, di nuovo 8dr, giro, 15 dr* per 5 volte, ho ripetuto la stessa procedura appena sono arrivata all’altra manica.




Per le maniche ho ripreso le 72 maglie  lasciate in sospeso più le 12 sotto le ascelle mettendo il segnapunto a metà. Ho usato la tecnica dei i ferri accorciati sulle 12 maglie sotto le ascelle, le ho lasciate in sospeso e ad ogni giro e ne ho diminuita 1 per lato facendo un’accavallata semplice finchè non le ho diminuite tutte e 12. Ho continuato quindi con le 72 maglie e ogni 6 giri ho diminuito 1+1 ai lati del segnapunto per 2 volte. 
Ho cambiato colore e ho lavorato giri.



5 commenti:

Valy ha detto...

Semplicemente...stupendo!

Con il filo... Creando ha detto...

Ciao Silvana, ma che spettacolo. Sei davvero un'artista. Complimenti. Un abbraccio Manuela

alexandra ha detto...

grazie!

alexandra ha detto...

grazie Silvana, sei mitica!

Alessandra ha detto...

Caspita, sei bravissima!!!!! complimenti!